Connettiti con noi

2013

Per la panchina biancoceleste spunta anche il nome Di Matteo

Pubblicato

su

Natale è passato, Lotito come promesso è tornato a lavoro per chiudere definitivamente il capitolo Petkovic e donare alla Lazio un nuovo allenatore. Come riportato da il messaggero, sebbene l’ipotesi Reja sia quella più papabile, Lotito non ha intenzione di mollare Yakin che tra oggi e domani dovrebbe incontrare la dirigenza del Basilea. Ma il nome nuovo è Roberto di Matteo. Lotito e l’ex allenatore del Chelsea avrebbero avuto un contatto subito dopo Verona-Lazio. L’ipotesi è che ciò sia avvenuto solo per sollecitare Yakin a velocizzare i tempi in quanto è davvero poco probabile che Di Matteo accetti un contratto di solo 6 mesi.