Pannofino: «Sono biancoceleste grazie alla Lazio di Maestrelli. Ora vado pazzo per Inzaghi»

© foto www.imagephotoagency.it

In pochi ne erano al corrente, ma il famoso doppiatore e attore italiano Francesco Pannofino, è un tifoso biancoceleste. Lui stesso ai microfoni di Lazio Style Radio, spiega dove è nata questa passione: «Mio padre fu trasferito a Roma, era un carabiniere, ed io iniziai a frequentare le superiori nella Capitale dopo essermi trasferito da Imperia. Il mio compagno di banco vendeva le bibite allo stadio e mi portò a vedere le partite gratis. Andavo a vedere la Lazio di Maestrelli, me ne sono innamorato e da quel momento ho iniziato a tifare per la squadra biancoceleste. Arrivato a Roma mi dovevo per forza schierare».
Sulla Lazio attuale: «Mi piace molto, sono un grande fan di Simone Inzaghi, gliel’ho detto anche di persona. Quando a inizio stagione non si sapeva se sarebbe stato confermato o meno, io tifavo per lui. I risultati, inoltre, gli danno ragione. Questa rosa può vantare giocatori niente male».