Derby, raccattapalle giallorossi di un altro mondo…

© foto www.imagephotoagency.it

Negli ultimi minuti del derby, i raccattapalle hanno smesso di recuperare i palloni, togliendo alla Lazio del tempo utile per il recupero

La Lazio capitola contro la Roma. L’armata di Di Francesco, probabilmente più vogliosa di ottenere la vittoria nel derby della Capitale, è riuscita a conquistare i tre punti contro i ragazzi di Inzaghi, mai entrati davvero in partita. Gli impegni con le Nazionali e la presenza di alcuni giocatori fuori forma non hanno giocato a favore dei biancocelesti, che si sono dovuti arrendere di fronte alle indubbie qualità degli avversari, anche se negli ultimi minuti del match la prima squadra della Capitale stava acquistando fiducia e credeva nel pareggio. Immobile e compagni hanno dovuto ‘scontrarsi’ però con una situazione davvero poco decorosa: i raccattapalle – giovani ragazzi che militano nelle giovanili della Roma – hanno smesso di recuperare  i palloni, rallentando la gara e togliendo alla Lazio tempo utile per provare a conquistare il pareggio. La situazione non sarà sicuramente passata inosservata ad alcuni addetti ai lavori, oltre che ai tifosi biancocelesti che, in queste ore, si staranno chiedendo come mai nessuno abbia fatto nulla per evitare fatti di questo genere. Possibile che non ci sia stato un responsabile che abbia insegnato a questi ragazzi – calciatori del domani – che prima del risultato c’è la sportività?