Mino Caprio: «Siamo crollati psicologicamente. Federico Chiesa? Un ottimo attore…» – ESCLUSIVA

© foto @Facebook

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Mino Caprio, noto attore e doppiatore televisivo

Derby e Eintracht Francoforte, due match e ben 7 reti incassate. Questo andamento non potrà certamente far piacere a mister Inzaghi. Domenica all’Olimpico arriverà la Fiorentina di Stefano Pioli e i biancocelesti dovranno per forza di cose cambiare marcia. Per parlare di tutto questo e molto altro si è espresso in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com Mino Caprio, noto attore e storico doppiatore televisivo. Ecco le sue parole.

Giovedì sera la Lazio è stata sconfitta pesantemente dall’Eintracht; durante il match in parte si sono rivisti gli stessi errori del derby…

«Durante la sfida con l’Eintracht Francoforte la Lazio ha dimostrato di avere uno stato psicologico molto fragile, inaspettato però per chi come me ha un’esperienza di anni e anni di derby. Le stracittadine, dato il numero di partite a cui ho assistito, lasciano uno strascico che difficilmente può essere lasciato alle spalle. Sarebbe compito del mister, certamente non facile, cercare di tamponare questa situazione di evidente fragilità».

Luis Alberto e Milinkovic-Savic sono irriconoscibili, Inzaghi dovrà rimboccarsi le maniche e lavorare psicologicamente sui propri giocatori…

«Luis Alberto è stato giustamente direzionato in panchina per problematiche di ordine fisico, ma anche psicologiche. Milinkovic-Savic è irriconoscibile, solamente Immobile si impegna molto. Correa ha mostrato un po’ di inesperienza. Basta è diventato davvero imbarazzante, è un ex giocatore, non può più giocare in certi palcoscenici europei e neanche in Serie A».

Domenica all’Olimpico i biancocelesti sfideranno la Fiorentina; i toscani vengono dalla vittoria con l’Atalanta e sono sicuramente un avversario ostico…

«E’ una sfida difficile quella con i viola, io mi aspettavo la squalifica di quell’attore che si chiama Federico Chiesa, pur essendo un bravissimo giocatore è davvero troppo teatrale e spesso antisportivo. Dobbiamo fare molta attenzione a questo ragazzo, Murgia lo scorso anno è caduto nella sua trappola», conclude Mino Caprio.

Articolo precedente
convocati Inzaghi lazioLazio, adesso fuori il carattere: patto tra Inzaghi e la squadra
Prossimo articolo
inzaghiLazio, dentro la crisi: Inzaghi sceglie il ‘self control’