Milinkovic, il piano della Lazio se dovesse rimanere in biancoceleste

milinkovic
© foto www.imagephotoagency.it

Milinkovic, la Lazio spera nella permanenza e ha già in mente un piano

Tra sei giorni chiuderà il mercato in Inghilterra e il tempo stringe per Milinkovic-Savic. L’accordo tra la Lazio e il Manchester United non è ancora stato trovato, nel mentre i giorni passano e la possibilità che il trasferimento si faccia diventano sempre più remote. Per un’operazione come questa infatti ci vuole tempo, per non rischiare di incorrere in intoppi, e quindi su palesa anche se in modo ancora molto leggero l’ipotesi che il sergente possa rimanere i biancoceleste. Tolto lo United infatti sia Real che Psg hanno sempre mostrato un interesse per il centrocampista senza però intavolare una trattativa seria.

Come riporta l’edizione odierna de Il Tempo in caso di permanenza la Lazio sarebbe pronta ad offrigli un ventaglio di proposte diverse: aumento dell’ingaggio (ora percepisce 3 milioni) che gli permetterebbe di essere il top player assoluto, l’inserimento di bonus legati ai gol, agli assist, al numero di presenze e così via in modo da incentivarlo e farlo sentire il centro del progetto biancoceleste. Inzaghi vorrebbe la sue permanenza a tutti i costi, il tempo stringe.