Luis Alberto: «Lazio-Siviglia sarà una gara speciale. Loro sono forti, ma siamo cresciuti!»

formello
© foto www.imagephotoagency.it

Luis Alberto, a due giorni da Lazio-Siviglia, è intervenuto ai microfoni di SFC Radio nel corso di ‘Solo el Sevilla’

A due giorni dal match di Europa League tra Lazio e Siviglia, il biancoceleste Luis Alberto è intervenuto ai microfoni di SFC Radio. Ecco le sue dichiarazioni sul match: «Ci sarà tutta la mia famiglia e i miei amici, e questo mi darà motivazione in più, devo approfittarne in questo momento della mia carriera. Sarà una bella partita, per me un po’ più speciale».

SORTEGGIO – «E’ il sogno che avevo da piccolo ed ora lo sto realizzando. Per migliorare ho capito che dovevo dare di più. Ora le cose vanno meglio e sono felice, ma posso fare ancora di più. Sorteggio? Avevo nella testa che all’80% ci sarebbe toccato il Siviglia, e al 20% il Betis. Ero certo che sarei tornato a Siviglia. Ho voglia di giocare nel Sanchez-Pizjuan, quella che fu la mia casa».

SIVIGLIA«Il Siviglia è una squadra molto simile alla nostra, con un centrocampo forte. Creo che tutto dipenderà dal momento di Banega, Sarabia e Vazquez. Se loro staranno bene, il Siviglia funzionerà meglio. Sappiamo che è uno dei migliori club dell’Europa League, ma noi abbiamo fame dopo quello che abbiamo passato lo scorso anno, e siamo pronti a dare un po’ di più. Il gruppo è cresciuto molto in questo ultimo mese e ci serviva, i prossimi mesi saranno molto importanti».

Articolo precedente
palombiLecce, parla il ds: «Palombi in rampa di lancio, ha un futuro assicurato!»
Prossimo articolo
caparrosSiviglia, Caparros avvisa la Lazio: «Siamo i re dell’Europa League!»