Le pagelle di Vitesse-Lazio: Immobile dà la scossa, Luis Alberto di un altro livello

© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Vitesse-Lazio, la prima partita europea per Simone Inzaghi termina con una vittoria per 3-2

Il tecnico piacentino non stecca la prima in Europa League. Il Vitesse perde per 3-2 con i biancocelesti guidati da mister Inzaghi. Dopo un inizio di partita abbastanza ordinato, la Lazio va sotto al 33′ con un gol di Matavz, vecchia conoscenza della nostra Serie A, su assist di Rashica. La seconda frazione vede in avvio la compagine capitolina spumeggiante e furiosa, il gol del pareggio arriva meritatamente al 50′ con Parolo, in seguito ad una serie di errori della retroguardia giallonera. Il sorpasso degli olandesi non tarda ad arrivare. Al 57′ Marusic perde l’inserimento in area di Linssen che, ancora su cross di Rashica, timbra il 2-1. Al 66′ la Lazio agguanta di nuovo il pareggio con un destro angolato di Immobile su assist di Caicedo. il definitivo sorpasso biancoceleste arriva al 74′ con l’eroe della Supercoppa Italiana, Alessandro Murgia.

STRAKOSHA 6: Il giovane albanese non può nulla sui gol degli olandesi, si rende protagonista di diversi interventi tra cui quello al 62′ su Tim Matavz.

BASTOS 5,5: Una partita non proprio perfetta quella dell’angolano. Dopo alcune ottime chiusure durante la prima frazione, Bastos è colpevole di aver perso Matavz sul gol dell’1-0.

DE VRIJ 6: Una partita sufficiente quella del leader difensivo biancoceleste. Ottima la copertura su Matavz, che limita il centravanti sloveno.

LUIZ FELIPE 5: Il brasiliano poteva fare molto meglio. Dopo un primo tempo pieno di sbavature, Inzaghi lo sostituisce al 46′ per far posto a Ciro Immobile. (46′ IMMOBILE 7: Il centravanti di Torre Annunziata entra e scuote i biancocelesti. Ancora decisivo sottoporta. Il bomber italiano più in forma, senza ombra di dubbio.)

MARUSIC 6: Il montenegrino è stato molto propositivo durante il primo tempo, con vari traversoni e inserimenti di buona fattura.

PAROLO 6,5: Una partita davvero dispendiosa quella del centrocampista di Gallarate. Il suo sudore è stato ripagato al 50′ con un gran sinistro al volo che ha firmato il pareggio.

DI GENNARO 6: Partita ordinata quella del regista milanese. Ottime aperture e buon giro palla, magari dovrebbe velocizzare la manovra… (61′ MILINKOVIC-SAVIC 6: Partita sufficiente quella del serbo, ordinaria amministrazione).

MURGIA 7: L’eroe della Supercoppa con la Juventus mette la ciliegina sulla torta a questa ottima prestazione. Suo il gol del 3-2.

LUKAKU 5,5: Atleticamente è superiore a Dabo, che lo perde quasi sempre. Le sue incursioni sono sempre pericolose. Nella ripresa cala vistosamente. (64′ LULIC 6: Il jolly bosniaco termina la partita con la sufficienza).

LUIS ALBERTO 7: Il centrocampista ex Liverpool disputa nuovamente una gara eccellente. Chissà se il CT Julen Lopetegui abbia notato le sue ultime prestazioni…

CAICEDO 6,5: Partita di sacrificio e pressing quella del centravanti dell’Ecuador. Bellissimo l’assist di tacco per il gol di Immobile.

INZAGHI 7,5: Il tecnico piacentino prepara molto bene il match di Arnhem e azzecca le sostituzioni.