Le PAGELLE di Lazio Cremonese: la rivincita dei gregari! Jony in versione trascinatore

jony
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Lazio Cremonese 4-0, sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia

Alle ore 18:00 è andata in scena la sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia tra la Lazio di Inzaghi e la Cremonese di Rastelli. Ecco di seguito le pagelle dei biancocelesti.

PROTO: Durante la prima frazione viene impegnato per la prima volta al 45’+3′ su una conclusione debole di Ciofani, al 52′ interviene molto bene sul tiro dell’ex di turno Palombi. VOTO:6.

BASTOS: Prestazione buonissima condita dal gol segnato con un bel colpo di testa all88′, anche se l’avversario non è certamente dei più probanti. VOTO:7.

LUIZ FELIPE: Gioca una grande gara, ostacolando in più di un’occasione le conclusioni avversarie e, inoltre, interviene molto bene di testa. VOTO:6,5. (59′ D.ANDERSON: Entra bene in partita, mettendosi subito a disposizione della squadra. VOTO:6).

ACERBI: Normale amministrazione per l’ex Sassuolo, gioca una buona partita anche se la posizione occupata non è proprio la sua. Grande anticipo al 45′ sull’ex Frosinone Ciofani. VOTO:7.

PATRIC: Al 10′ sfrutta l’errore di Agazzi in seguito al cross rasoterra di Jony, firmando l’1-0. All’85’ tenta ancora la conclusione, si supera Ravaglia. Ottima gara dello spagnolo. VOTO:7.

PAROLO: Partita di grande sostanza, tant’è che al 26′ con un suo classico inserimento segna la rete del raddoppio. Da’ sempre il proprio contributo quando viene chiamato in causa. VOTO:7.

CATALDI: Buone geometrie e linee di passaggio pulite, quando c’è da fare il lavoro sporco recuperando palla non si tira mai indietro. VOTO:6,5. (59′ A.ANDERSON: Il classe ’99 mette in apprensione la retroguardia lombarda con alcune iniziative potenzialmente pericolose. VOTO:6).

BERISHA: Si vede davvero poco e quando ha la palla tra i piedi è troppo macchinoso. La sua prestazione è tutt’altro che sufficiente. VOTO:5,5.

JONY: Al 10′ mette una gran palla rasoterra in area che favorisce la rete di Patric. Molto propositivo, si fa vedere spesso sulla propria fascia di competenza mettendo in apprensione la difesa avversaria. Al 26′, sempre dai piedi dell’ex Malaga, parte il traversone del 2-0 di Parolo. All’88’ serve anche l’assist per il colpo di testa vincente di Bastos. Partita da vero trascinatore. VOTO:7,5.

ADEKANYE: Al 3′ non inquadra di poco la porta, dopo essere stato servito da Immobile. Molto attivo durante il primo tempo, cercando spesso la profondità. Al 56′, grazie alla trattenuta di Castagnetti, guadagna il rigore che Immobile trasformerà nel 3-0. VOTO:6,5.

IMMOBILE: Al 3′ serve Adekanye che sbaglia. Primo tempo di grande intensità e sacrificio con tanta corsa ma niente gol. Al 57′ segna il rigore del 3-0. VOTO:7 (72′ MINALA: Entra a partita virtualmente chiusa. VOTO:6).

ALL. INZAGHI: Tanto turnover per la Lazio riuscendo in ogni modo a schiantare la Cremonese del collega-amico Rastelli. Ora testa alla Sampdoria del ‘romanista’ Ranieri. VOTO:7.