Il quotidiano ‘America Oggi’ critica: «Piccola Lazio, troppa sofferenza contro un club mediocre»

caicedo
© foto www.imagephotoagency.it

C’è poco da gioire secondo il quotidiano «America Oggi»: la Lazio ha faticato più del dovuto contro un avversario di livello inferiore

La Lazio ottiene la seconda vittoria in Europa League e fa punteggio pieno nel proprio girone. Partita gestita bene nel primo tempo, mentre nella ripresa è uscito fuori l’orgoglio dello Zulte Waregem in cerca del pareggio. Nonostante qualche rischio di troppo, aggiunte anche le ottime parate di Thomas Strakosha, i biancocelesti hanno chiuso la gara nel finale con Ciro Immobile. Ed è questo ciò che conta. Molto critico nel giudizio invece ‘AmericaOggi’ (quotidiano in lingua italiana edito negli Stati Uniti), che sul proprio sito ufficiale titola «Piccola avversaria, piccola Lazio». Successivamente il commento: «Soltanto gli interventi del portiere hanno evitato la beffa contro una squadra che nella Serie B italiana farebbe fatica a salvarsi». Una critica che non è tuttavia da tenere conto. La compagine del tecnico Simone Inzaghi ha mostrato invece una netta superiorità rispetto agli avversari belgi, anche se in campo c’era una formazione rimaneggiata da turnover e infortuni. Un calo fisico e di concentrazione nei minuti finali è da evitare, ma è un aspetto che si può migliorare e non da interpreatare con tale negatività.