Napoli-Lazio, trasferta vietata ai tifosi biancocelesti?

salvini
© foto @LazioNews24

L’Osservatorio per le manifestazioni sportive, sta valutando se permettere o meno ai tifosi della Lazio di recarsi al San Paolo di Napoli

La ripresa del campionato potrebbe iniziare col piede sbagliato per la Lazio e soprattutto per i suoi tifosi. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, l’Osservatorio per le manifestazioni sportive, starebbe pensando di vietare la trasferta di Napoli ai tifosi biancocelesti. I disordini accaduti nella notte di martedì potrebbero indurre le autorità competenti a non prendere ulteriori rischi per la gara del 20 gennaio. Il Viminale in seguito ai fatti del 26 dicembre, che hanno portato alla morte di Daniele Belardinelli, ha alzato la guardia e ragionerà ogni weekend sul divieto delle trasferte. Ancora non ci sono comunicazioni ufficiali, ma a breve ci sarà un vertice al Casms (dove verrà deciso il tutto). Lo scenario al momento più probabile è che quello che vieterebbe la vendita dei biglietti ai residenti del Lazio. Sette giorni più tardi ci sarà un Milan-Napoli da bollino rosso. Federcalcio, Viminale e Lega di serie A dopo l’incontro allargato di lunedì scorso stanno ragionando su come arginare questa nuova ondata di violenza.