Lazio-Siviglia, conferenza Luis Alberto: «Partita equilibrata. Passaggio del turno? Se giochiamo come contro la Juve…»

© foto @LazioNews24

Conferenza stampa Luis Alberto, le parole del giocatore della Lazio alla vigilia della gara di Europa League contro il Siviglia in programma giovedì 14 dicembre alle 18.55

Sedicesimi di Europa League che inizieranno domani con le gare d’andata e con la Lazio che affronterà il Siviglia all’Olimpico, alle ore 18.55. Alla vigilia di questa partita, uno degli ex della gara, Luis Alberto, ha risposto alle domande dei cronisti presenti in sala stampa a Formello nel corso della consueta conferenza. Ecco le sue parole:

Quali sono le tue emozione nell’affrontare una gara del genere?

Il Siviglia è la squadra del mio cuore, ciò non significa che mi tirerò indietro. Domani darò il massimo per batterlo sia domani che bella gara di ritorno, indipendentemente dall’avversario che affronterò

Come stai?

Sto bene, come ha detto il mister domani potrò essere della partita

Ruolo?

L’importante è giocare, non mi importa del ruolo. Faccio tutto il possibile per giocare sempre con il pallone tra i piedi. Voglio fare il meglio per la squadra. Anche nelle altre squadre ho giocato da mezzala.

Quanta voglia c’è di arrivare in fondo?

 Tutte le competizioni sono importanti per noi, vogliamo raggiungere i nostri obiettivi in campionato e Coppa Italia. Dovremo fare il meglio perchè domani sarà difficile. 

Pregi e difetti del Siviglia

Siamo due squadre simili: André Silva segna tanto per il Siviglia, noi invece abbiamo Immobile, anche a centrocampo abbiamo entrambi calciatori forti. Giocando come nelle ultime partite,come contro l’Inter e la Juventus, riusciremo a passare il turno. 

Rapporto con Jesus Navas?

Domani sarà certamente molto bello ritrovare tanti amici faccia a faccia, come Jesus Navas che è stato molto importante per me quando ero ragazzo.