Lazio, se giochi così non ti spaventa nessuno

© foto Lazio-Sampdoria / foto Antonello Sammarco/Image Sportnella foto: esultanza gol Ciro Immobile

La prestazione di ieri sera contro il Napoli, lascia l’amaro in bocca per il passaggio del turno sfumato, ma anche tante convinzioni

Perdere così fa male, per un gol preso al 2′. Perdere così da fastidio perché, dopo anni passati ai vertici della Serie A, il Napoli sembrava una classica squadra di metà classifica che si scontra con una formazione nettamente più forte e si chiude a riccio.

Quando però l’arrabbiatura sfuma e i pensieri smettono di aggrovigliarsi dentro la testa di ogni laziale, si capisce che questa sconfitta porta con sé anche tante convinzioni: la grandezza di questa squadra che è diventata finalmente una costante, la voglia di lottare sempre e continuare a crederci e l’estenuante pressione offensiva di tutta la squadra volta a recuperare il risultato. Continuando così, questa Lazio non può e non deve avere paura di niente e di nessuno.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy