Lazio-Milan, dopo il temporale esce l’arcobaleno: spettacolo in Curva Nord tra sfottò e coreografia – FOTO & VIDEO

Consiglio regionale
© foto Lazio News 24

Spunta il sole su Roma: la Lazio batte il Milan e in Curva Nord è tempo di esultare. FOTO & VIDEO del pomeriggio vissuto dai tifosi biancocelesti

Bisogna proprio ammetterlo. Quando vince la Lazio è tutto più bello. Serviva una risposta importante davanti ai propri tifosi, il 4-1 sul Milan riesce a far felice tutti. Il maltempo non ha messo paura ai sostenitori biancocelesti che hanno riempito l’Olimpico e formato la coreografia che era stata programmata in settimana. Eppure la giornata non era iniziata nel migliore dei modi, fino alla fine l’incubo rinvio per allerta meteo è stato concreto. E invece, i nuvoloni che coprivano la Capitale hanno lasciato spazio al sole; i volti preoccupati dei laziali, che aspettavano con ansia da due settimane questo match, si sono trasformati in sorrisi smaglianti.

LA COREOGRAFIA – «Mille bandiere famo sventolà», così si chiude l’inno della Lazio e così terminava il comunicato diramato venerdì dagli Irriducibili. Serviva la partecipazione di tutti e questa c’è stata. La Curva Nord era ricoperta dal bianco e dal celeste, in perfetto abbinamento coi colori del cielo, oggi forse a dir la verità un po’ cupo. Ma si sà, dopo il temporale esce fuori l’arcobaleno e il popolo capitolino può giustamente esultare.

VOLANTINO DEGLI IRRIDUCIBILI – Stile e distinzione. Probabilmente sono queste le due parole che racchiudono meglio il concetto di lazialità. E quando si parla di stile non si intende soltanto l’abbigliamento, ma anche il modo di tifare e di comportarsi. Il concetto è racchiuso in un volantino che gli Irriducibili si sono preoccupati di distribuire prima di Lazio-Milan. Un’esplicita richiesta a non dimenticare le tradizioni e a continuare quella linea che da sempre diversifica in meglio i laziali dai «cugini» e dai tifosi di altre squadre.

FESTEGGIAMENTI E SFOTTO’ – Per i 6mila supporters milanisti non sarà certo una trasferta da ricordare. Oltre la netta sconfitta subita sul campo, dall’altra parte i tifosi della Lazio hanno «infierito» con cori di sfottò. Da «vincerete il Tricolor» a «ma che siete venuti a fa’», dalla Curva Nord era con largo anticipo già iniziata la festa. La tripletta di Ciro Immobile e una prestazione da grande squadra hanno entusiasmato una domenica che non prometteva nulla di buono. E allora via con «I Giardini di Marzo» e un saluto al ‘Diavolo’ che con la coda fra le gambe se ne torna all’Inferno.

Lo spettacolo della Curva Nord a fine gara 😍 #TiAmo

Pubblicato da Lazio News 24 su Domenica 10 settembre 2017