Lazio, Ledesma: «Champions? La mia squadra era più forte di questa»

ledesma
© foto @lazionews24

L’ex capitano biancoceleste si è lasciato andare ad un paragone tra la Lazio dei suoi anni e quella di oggi.

«Sono contento: i giocatori della Lazio sono riusciti a fare una partita importante in Champions, e non era neanche scontato che vincesse in campionato». Così Cristian Ledesma ai microfoni di Tmw Radio. «La Lazio ha sofferto, come però succede anche a Juventus e Inter, e questo perché la Serie A sta tornando ad essere un campionato tra i più difficili al mondo, basta vedere il Verona ieri sera», aggiunge l’ex Lecce.

Sull’andamento del campionato Ledesma spiega: «Questo abbiamo. C’è il privilegio di poter continuare a giocare, non ci sarà il pubblico ma il calcio continua. Vedere realtà come Verona e Spezia è bello, e sono personalmente contento che la Serie A possa giocare».

Infine, un parallelismo tra la Lazio di oggi e quella dei suoi anni: «Sarò egoista o nostalgico, ma quella Lazio che si qualificò alla Champions, secondo me, era più forte. Poi ai gironi non abbiamo avuto rinforzi, questa è la realtà: contro Werder Brema, Olympiacos e Real Madrid. Era un gruppo tostissimo. Per me eravamo una squadra più forte».