Lazio-Eintracht, Hutter e Willems: «A Roma per vincere, nessun eccessivo turnover!»

© foto Twitter @Eintracht

Alla vigilia del match contro la Lazio, Hutter e Willems sono intervenuti in conferenza, dove hanno risposto alle domande dei cronisti

Alla vigilia dell’ultima gara di Europa League della fase a gironi, il tecnico dell’Eintracht Francoforte, Adolf Hutter, e Jetro Willems sono intervenuti in conferenza stampa dove hanno presentato il match contro la Lazio (QUI le probabili formazioni) Innanzitutto le dichiarazioni dell’allenatore: «Non ci sarà un estremo turnover, abbiamo avuto dei problemi con alcuni giocatori ma vorrei mettere l’accento sul fatto che siamo venuti qui per vincere e sappiamo di avere a che fare con una grande squadra, saremmo la prima squadra tedesca a vincere sei partite su sei nel girone di Europa League. Abbiamo 8500 biglietti venduti, ci aspettiamo il sostegno dei nostri tifosi che è fondamentale, abbiamo bisogno della loro energia. Ognuno ha il suo modo di giocare, noi vogliamo dimostrare di essere i primi e daremo il massimo in campo. Sappiamo di avere di fronte una squadra che ha carattere, è importante conoscere chi si ha davanti per poterlo poi studiare. Mi aspetto che Inzaghi cercherà di fare del suo meglio, magari farà turnover ma sarà senz’altro una partita entusiasmante».

CRISI LAZIO«Le difficoltà possono esserci in ogni squadra, noi veniamo da due sconfitte consecutive e domani avremo la possibilità di dimostrare le nostre qualità in campo. Non mi appellerei agli ultimi fatti ma guarderei al futuro per dare il nostro meglio così come farà la Lazio».

WILLEMS – Poi le parole del terzino: «Abbiamo la mentalità per vincere questa partita, saremmo la prima squadra a qualificarci con 18 punti in Europa League e per il nostro club sarebbe bello. Tutto questo succede se ci concentriamo bene per domani e per le prossime gare. Ruolo? Farò del mio meglio. Normalmente gioco a sinistra ma posso giocare anche in altre posizioni in cui non credevo di poter giocare finché non ne ho avuto la possibilità, in più posizioni puoi giocare meglio è per te e la tua squadra».

 

Articolo precedente
Lazio-EintrachtLazio-Eintracht, le probabili formazioni
Prossimo articolo
GomezAtalanta, Gomez: «Con la Lazio sarà una partita tirata, anche noi puntiamo all’Europa!»