Lazio, è Ivan Cavaleiro il favorito per il ruolo d’esterno. Più complicate le piste Ntep e Vazquez

© foto www.imagephotoagency.it

Sette giorni di tempo per trovare un esterno: è questa la tempistica che si è dato Igli Tare per reperire un calciatore che possa colmare (o almeno avvicinarsi) il vuoto lasciato da Antonio Candreva dopo la sua partenza. Il direttore sportivo laziale vaglia diversi profili in giro per il Vecchio Continente: secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, sarebbero 3 i nomi più caldi: Ivan Cavaleiro del Monaco, Paul George Ntep del Rennes e Lucas Vazquez del Real Madrid.

 

Il più gradito resta senza dubbio l’ala portoghese in forza al club del Principato: il Monaco potrebbe accettare la soluzione del prestito con diritto di riscatto, a cifre più o meno simili di quelle che sarebbero state sborsate per Thauvin (10-12 milioni di euro). Va considerato, inoltre, che il procuratore di Cavaleiro è il potente Jorge Mendes, stesso agente del neo-laziale Wallace.

 

Per ciò che concerne Ntep, esterno franco-camerunense del Rennes, a favore della Lazio giocherebbe il contratto in scadenza nel 2017, tuttavia il ragazzo ha fatto sapere di non volersi muovere senza rinnovare, in segno di gratitudine al club per averlo lanciato nel calcio che conta. Per Vazquez, invece, il cui costo si aggira sui 10 milioni di euro, potrebbe profilarsi l’ipotesi del prestito in tipico stile Real Madrid (come già accaduto con Morata-Juve). Decisamente più lontane le idee che portano a El Ghazi, Gomez, Cerci, Januzaj e Bernard dello Shakhtar.

 

Sempres secondo il quotidiano sportivo oggi in edicola, se alla fine dovesse andar via anche Keita Balde, la Lazio concentrerebbe tutti i suoi sforzi sul calciatore del Liverpool Lazar Markovic, spendendo una cifra compresa tra i 10 e i 12 milioni di euro.