Laziali in prestito – Rozzi prova a rinascere, Filippini rischia il posto da titolare. Pollace coi bagagli in mano

© foto www.imagephotoagency.it

Il destino di un calciatore può cambiare nel giro di poche settimane, nel periodo di calciomercato, poi, non esistono ipotesi da escludere. Oggi si chiude la finestra del mercato di riparazione, alcune situazioni sono da monitorare attentamente, Pollace e Filippini su tutti. In questo weekend intanto, diversi aquilotti sono scesi in campo, con la nostra rubrica “I Laziali in prestito” osserviamo singolarmente le loro prestazioni sportive.

 

SERIE B

 

Crecco – Terni è amara per il Modena, gli emiliani tornano sconfitti 2-1 dalla trasferta in Umbria. Ha preso parte alla sfida Luca Crecco, che ha fatto il suo ingresso al 65′. Schierato in posizione di mezzala, il centrocampista romano non è riuscito ad essere decisivo per la sua squadra, in svantaggio e con l’uomo in meno.

 

Minala – Continua a mietere vittime il Pescara, è il Bari questo sabato ad arrendersi 3-1. Solo panchina per il giovane calciatore camerunense.

 

Filippini – Momento negativo per la Pro Vercelli, termina 1-0 contro il Latina. Cattive notizie per Lorenzo Filippini: la squadra piemontese in questo mese si è rinforzata con l’acquisto del terzino Mammarella, prezzo pregiato del campionato cadetto. L’esterno della Lazio rischia perciò di vedere il rettangolo verde con minor frequenza, chissà che non giungano aggiornamenti dall’AtaHotel…

 

Strakosha, Pollace, Prce, Tounkara, Oikonomidis & Ronaldo – La Salernitana sarà impegnata questa sera sull’ostico campo dello Spezia, Ronaldo e Chris Oikonomidis lottano per una maglia da titolari. Non convocati gli infortunati Franjo Prce e Mamadou Tounkara. Destino lontano dalla Campania per Gianluca Pollace, il terzino ex Primavera scoprirà fra poche ora la sua prossima destinazione.

 

LEGA PRO

 

Rozzi – La Robur Siena vince 1-0 il derby toscano in casa del Prato grazie ad un gol nei primi minuti di gioco. Concessi ad Antonio Rozzi gli ultimi 30 minuti di gara. L’ex Real Madrid si fa vedere molto, si abbassa sulla linea dei centrocampisti per ricevere palla quando non trova spazio. Si vuole mettere in mostra, è il momento giusto dopo due stagione deludenti.

 

Lombardi – Importante successo casalingo in chiave play off per l’Ancona, con il Pisa finisce 2-0. Non è sceso in campo l’attaccante Cristiano Lombardi, rimasto ad osservare i compagni dalla panchina.

 

Fiore – Vittoria per 1-0 anche dell’Akragas ai danni del Cosenza. Neanche questa volta a Mattia Fiore è concesso togliersi la casacca per aiutare i compagni.