Laziali in prestito – Atlas, si spengono i sogni Scudetto: Morrison poco incisivo. Filippini esulta, mentre Minala…

© foto Instagram @atlasfc

Laziali in prestito / Torna la rubrica che monitora periodicamente le prestazioni dei calciatori biancocelesti

«Un pareggio che significa due punti persi», così Marco Parolo si è espresso di fronte alle telecamere al termine di Lazio-Fiorentina. Il risultato lascia l’amaro in bocca agli uomini di Simone Inzaghi che fino al 90′ erano riusciti a gestire bene il risultato di vantaggio. «Il calcio è anche questo, bisogna andare avanti», dichiara a caldo il tecnico biancoceleste. Con qualche rimpinato ma il percorso continua, come quello dei «Laziali in prestito». Analizziamo di seguito le prestazioni dei calciatori impegnati con altre squadra fino al termine della stagione, escludendo stavolta i lungodegenti Kishna e Orlando.

SERIE A

CATALDI & LOMBARDI – Nel posticipo di questa sera contro l’Atalanta, il Benevento cerca il primo storico punto in campionato. Danilo Cataldi e Cristiano Lombardi dovrebbero partire titolari all’interno del 4-3-3 di mister De Zerbi. Mentre il regista è un punto fermo della mediana sannita, l’esterno viterbese può sfruttare la contemporanea assenza dei compagni di reparto Ciciretti e Iemmello.

SERIE B

ADAMONIS, MINALA & ROSSI – Dopo ben 12 risultati utili consecutivi, la Salernitana cade 2-1 al ‘Tombolato’ di Cittadella. Marius Adamonis raccoglie un’altra panchina, mentre è sceso in campo Joseph Minala: il camerunense offre un ottimo contributo in termini di quantità, ma non è propositivo come solito in fase di ripartenza, forse a causa del terreno pesante. Esce esausto al 65′. Una decina di minuti prima invece, ha fatto il suo ingresso Alessandro Rossi. Il centravanti romano ci mette grinta, senza però riuscire a sfondare. VOTO: – / 5.5 / 5.5

GERMONI – Sabato deludente anche per il Parma, uscito sconfitto 2-1 nel derby emiliano contro il Carpi. Resta seduto a bordo campo Luca Germoni che, nelle gerarchie di squadra, non riesce a scalzare il più esperto Gagliolo.

ALTRI CAMPIONATI

FILIPPINI – Il Pisa ottiene un risultato fondamentale in termini di classifica, aggiudicandosi 1-0 lo scontro diretto con il Livorno. Lorenzo Filippini ha preso parte alla gara nella consueta posizione di terzino sinistro. Poche sbavature in fase difensiva, nonostante un’ammonizione racimolata dopo pochi minuti il fischio d’inizio che avrebbe potuto influenzare la sua prestazione. Accompagna raramente anche l’azione d’attacco, anche se il suo compito è quello di tenere d’occhio i forti esterni livornesi. VOTO: 6.5

BEZZICCHERI – Dopo un buon avvio di stagione, la Reggina sembra aver perso lo smalto di qualche mese fa. Al ‘Granillo’ di fronte al Bisceglie una traversa blocca sullo 0-0 gli uomoni di Maurizi. L’allenatore spedisce Daniel Bezziccheri sul terreno di gioco soltanto nei minuti finali. Troppo poco il tempo a disposizione per lasciare il segno, l’aquilotto comunque si rende protagonista di qualche intervento difensivo. VOTO: N.G.

MORRISON – Finisce anzitempo il torneo Apertura dell’Atlas. Nel duello andata/ritorno con il Monterrey, la squadra di Guadalajara ne esce sconfitta complessivamente 6-2 (1-2 in casa, 4-1 in trasferta). Ravel Morrison ha giocato in entrambe le occasioni: giovedì subentrando in corso d’opera, stanotte giocando da titolare fino a metà ripresa. Il trequartista inglese non incide sui risultati e non riesce a inserire la marcia in più alla propria formazione. I rossoneri adesso prenderanno parte al campionato Clausura.