Inzaghi: «In difesa siamo in emergenza. Milan micidiale nelle ripartenze, servirà umiltà!»

Lazio-Roma inzaghi finale
© foto www.imagephotoagency.it

Alla vigilia del match di Coppa Italia tra Lazio e Milan, mister Simone Inzaghi è intervenuto sulle frequenze della radio ufficiale

Mancano circa ventiquattro ore al match di Coppa Italia tra Lazio e Milan. Alle 21 di domani le due compagini si sfideranno all’Olimpico nella semifinale di andata dell’importante competizione. Alla vigilia della partita, mister Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni della radio ufficiale biancoceleste:

Come stanno i ragazzi?

La squadra ha lavorato bene, veniamo da un’eliminazione che brucia. Abbiamo avuto quattro giorni per lavorare bene, dovremo farci trovare pronti per la partita di domani.

Cosa servirà in Lazio-Milan, vista anche la penuria di difensori?

Sicuramente, per quanto riguarda l’assetto difensivo, siamo in emergenza, cercheremo di ovviare. In questi giorni abbiamo provato spesso e volentieri a cambiare, a vedere chi può adattarsi nei ruoli in cui siamo scoperti. Dovremo affrontare la partita con tanta umiltà, sapendo che non saranno 90 ma 180 minuti.

Immobile-Piatek?

Sono due grandissimi attaccanti. Ciro è qui da tre anni, sta facendo grandi cose. Piatek è entrato bene nella realtà rossonera. Al di là della sfida tra i due, domani si affronteranno Lazio e Milan.

Soddisfatto se…?

Sarò soddisfatto se vedrò la mia Lazio fare una grande gara. Sappiamo che il Milan è micidiale nelle ripartenze, dovremo tenere il campo nel migliore dei modi.