Connettiti con noi

Campionato

Il cervello della Lazio segna…di testa! Venticinquesimo gol in A, i primi 24 tutti col destro

Pubblicato

su

Il cervello della Lazio segna…di testa! Venticinquesimo gol, i primi 24 tutti col destro

Luis Alberto ha trovato a San Siro col Milan il secondo gol consecutivo dopo quello al Napoli, erano due squadre che non aveva ancora “colpito” in biancoceleste. Il numero 10 ha disputato una partita importante, l’ennesima da cervello della squadra, tutti i palloni sono passati per i suoi piedi, e la segnatura sulla ribattuta del calcio di rigore di Immobile è stata preziosa e intelligente, ha riaperto la partita. In grande forma psicofisica, lo spangolo ha segnato il venticinquestimo gol in Serie A, tutti chiaramente con la maglia della Lazio. Quello del Meazza è stato però un gol speciale, perchè il primo siglato da Luis Alberto con la testa. I primi 24 erano arrivati tutti col piede destro, non ultimo quello al Napoli, un tiro chirurgico insaccatosi alle spalle di Ospina.

 

Advertisement