Giudice Sportivo, arrivano le decisioni: confermata squalifica a Cataldi. In diffida un biancoceleste
Connettiti con noi

News

Giudice Sportivo, arrivano le decisioni: confermata squalifica a Cataldi. In diffida un biancoceleste

Pubblicato

su

Giudice Sportivo, arrivano le decisioni: squalifica per Cataldi e diffida per un biancoceleste. Il comunicato ufficiale

Arrivano le decisioni del Giudice Sportivo, in merito all’ultima giornata di campionato conclusa ieri sera.

Confermata in casa Lazio ,la squalifica a Danilo Cataldi, che era in diffida, e quindi salterà il match con l’Atalanta e l’entrata proprio in diffida di Alessio Romagnoli.

IL COMUNICATO – SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA 

MILIK Arkadiusz (Juventus): per essersi reso responsabile di un fallo  grave di giuoco.

CALCIATORI NON ESPULSI 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA 

BUONGIORNO Alessandro (Torino): per comportamento scorretto nei  confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). 

CATALDI Danilo (Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di  un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). 

DE SOUZA Matheus Henrique (Sassuolo): per comportamento scorretto  nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). 

IKONE’ Nanitamo Jonath (Fiorentina): per comportamento scorretto  nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). 

RAMADANI Ylber (Lecce): per comportamento scorretto nei confronti  di un avversario; già diffidato (Decima sanzione). 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE) 

BASTONI Alessandro (Internazionale) 

DOS SANTOS LOURENCO DA SILVA Ederson Jose (Atalanta) PEDERSEN Marcus Holmgren (Sassuolo) 

PELLEGRINI Lorenzo (Roma) 

ROMAGNOLI Alessio (Lazio) 

WALUKIEWICZ Sebastian (Empoli) 

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.