Giordano: «La Lazio vista a Napoli non mi è piaciuta. Champions? A gennaio c’è bisogno di un attaccante»

© foto www.imagephotoagency.it

Ai microfoni di Radio Sei è intervenuto l’ex attaccante biancoceleste, Bruno Giordano, per commentare il match del San Paolo di sabato sera: «Contro il Napoli la prestazione della Lazio non mi è piaciuta, il punto è arrivato con un pizzico di fortuna: la squadra ha giocato da provinciale, con grande voglia di prendere il punto. Io avrei optato per il 4-3-3, magari avrei perso, ma avrei dato un’identità alla squadra. Se c’era una squadra che meritava di vincere erano i campani, i ragazzi di Inzaghi hanno fatto solo un tiro in diagonale con Immobile: Reina non ha mai parato, mentre Marchetti è stato il migliore in campo. Champions? La Lazio, come il Milan, e presto rientrerà anche l’Inter possono approfittare delle difficoltà del Napoli. A meno che a gennaio gli azzurri non acquistino un attaccante di valore si può aprire la lotta per il terzo posto. Le prime due posizioni sono assegnate a Juventus e Roma, mentre la Fiorentina per ora la faccio fuori – riporta lalaziosiamonoi –. Anche la Lazio nella prossima finestra di mercato deve fare un acquisto in avanti, non si può sperare che segni sempre Immobile. Giusto cavalcare l’entusiasmo dei tifosi accorsi in massa a Termini: la squadra deve vivere la situazione con leggerezza perché dall’Europa League in su è tutto buono».