Euro 2016, la Uefa chiarisce: “Nessuna partita sarà giocata a porte chiuse”

Uefa
© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO ORE 14:13 – La Uefa tramite un’Ansa, smentisce le voci che parlavano di un Europeo a porte chiuse: “Siamo totalmente fiduciosi che tutte le misure di sicurezza necessarie saranno messe in campo per garantire un campionato Europeo sicuro e festoso e, dunque, non è Prevista la disputa di un partite porte chiuse. Stiamo comunque lavorando per affrontare eventuali momenti di urgenza con molteplici scenari Informazioni relative a una situazione di crisi, allo scopo di tutelare la sicurezza di tutti i partecipanti (calciatori, tifosi, ecc), nel modo più attento e rigoroso.”

Quattro mesi dopo gli attentati di Parigi ieri l’Europa è stata ferita nuovamente al cuore con le esplosioni all’aeroporto e nella metro di Bruxelles che hanno causato più di trenta morti e duecento feriti. A giugno la Francia ospiterà l’edizione degli Europei e il livello di allerta è massimo, come riporta la Gazzetta dello Sport alcune gare potrebbero svolgersi a porte chiuse proprio per questioni di sicurezza come ci tiene a ribadire l’Uefa: “La sicurezza è una nostra prerogativa. Garantiremo un torneo sicuro”.