Extra Lazio, 26 anni fa l’addio a Di Bartolomei

© foto www.imagephotoagency.it

26 anni fa scomparve Agostino Di Bartolomei. Lo storico capitano della Roma si suicidò a San Marco il 30 maggio 1994

Ci sono cose che esulano dalla sfottò e dall’accesa rivalità tra le tifoserie di Lazio e Roma. Una di queste è il ricordo di personaggi storici, dell’una e dell’altra fazione, che ora non ci sono più.

Oggi, 30 maggio, ricorre l’anniversario della morte di Agostino Di Bartolomei. Lo storico capitano giallorosso si tolse la vita 26 anni fa a San Marco, frazione di Castellabate, sparandosi un colpo di pistola al petto. Il giocatore si sentiva «chiuso in un buco», come scrisse nella lettera d’addio. A distanza di anni, Ago è ancora un simbolo di un calcio che non tornerà mai più e le tifoserie lo ricordano con affetto, quella romanista ma anche quella laziale. Tutti uniti nel ricordo del capitano silenzioso che parlava con i piedi.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy