Europa League, alla scoperta del Marsiglia – FOCUS

© foto @LazioNews24

EUROPA LEAGUE 2018/2019 – Nel girone H la Lazio pesca il Marsiglia: tutte le info sulla squadra francese

I sorteggi di Montecarlo hanno decretato i gironi dell’Europa League 2018/2019. La Lazio ha pescato nel suo raggruppamento Marsiglia, Eintracht Francoforte e Apollon Limassol. La squadra francese, inserita in seconda fascia, è senza dubbio l’avversario più ostico per i biancocelesti.

LA CITTA’

Marsiglia è la città più grande della Francia Meridionale, capoluogo della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Si affaccia sul mar Mediterraneo, in particolare sul Golfo del Leone, ed è situata a pochi chilometri da Nizza (club che la Lazio ha affrontato nella passata competizione). I suoi simboli sono il Vieux Port (Vecchio Porto), attorno al quale la città si sviluppò durante i secoli, e la Basilica di Notre Dame de La Garde, che si staglia sulla collina come per proteggerla e salutare chi approda.

LA STORIA DEL CLUB

L’Olympique de Marseille (abbreviato OM) è una delle società più blasonate della Ligue 1. Fondata a Marsiglia nel 1899 da un assicuratore francese non è mai retrocessa nella seconda divisione. Il club può vantare 10 titoli di campione di Francia, 10 Coppe di Francia, 3 Coppe di Lega, è l’unico club francese a essersi laureato campione d’Europa, avendo vinto la Champions League 1992-1993, prima stagione della Coppa dei Campioni con la nuova denominazione. L’avversario princiale è il Paris Saint Germain, per questo il match è denominato Le classique (Il classico). Il Marsiglia è in netta crescita negli ultimi anni: il culmine è giunto proprio nella passata stagione, quando i biancoazzurri arrivarono a giocarsi la finale di Europa League (poi persa contro l’Atletico Madrid).

LO STADIO

Lo stadio Vélodrome è il principale stadio di Marsiglia, in Francia. Inaugurato nel 1937, ha una capienza di 67.344 spettatori, che ne fanno lo stadio più capiente utilizzato da una squadra di calcio francese, appunto l’Olympique. E’ utilizzato regolarmente per le partite della nazionale di rugby francese nonché dalla nazionale di calcio francese.

LA FORMAZIONE TIPO

La squadra è stata affidata al tecnico Rudi Garcia, ex conoscenza del calcio italiano per il suo passato sulla panchina della Roma. Il modulo più utilizzato è il 4-2-3-1: in porta c’è l’esperto Steve Mandanda, mentre la difesa può contare sulla forza fisica di Rami, del nuovo acquisto Caleta-Car e del terzino Jordan Amavi. La mediana è composta da Luiz Gustavo e Strootman (acquistato nei giorni finali del calciomercato). Grande scelta sulla trequarti dove i focesi possiedono grande qualità con Payet, Ocampos e Thauvin. Infine in attacco il ruolo di punta è conteso da Germain e Mitroglu.

MARSIGLIA (4-2-3-1) – Mandanda; Amavi, Rami, Kamara, Sarr; Luiz Gustavo, Strootman, Ocampos, Payet, Thauvin; Mitroglu.

Articolo precedente
lazioSorteggi, Peruzzi: «Ci è capitato il peggior girone possibile. Marsiglia? Non lo vivremo come un derby…»
Prossimo articolo
Europa League, alla scoperta dell’Apollon Limassol – FOCUS