Esclusiva – Lazio Club Japan, Okuno: «I laziali sono fantastici. E quella volta a Shanghai…» – FOTO

© foto Lazio News 24

ESCLUSIVA LAZIO NEWS 24 – Il fondatore del Lazio Club Japan racconta del suo amore sempre più grande per la Lazio, ripercorrendo il suo percorso di vita e menzionando la particolare serata vissuta a Shanghai nell’agosto 2015

«Per la nostra Lazio abbiamo disegnato un bellissimo striscione 20x20m, che rappresentava il volo dell’aquila sopra il cielo di Shanghai». Utilizzava queste parole Nigel Gan per raccontare la coreografia realizzata dai tifosi asiatici in occasione della Supercoppa Italiana giocata nel 2015 in Cina. In mezzo a quel pubblico c’era anche il Lazio Club Japan, fondato da Kaneaki Okuno. Numerosi viaggi e tanti cambiamenti durante la propria vita, ma una certezza lo ha accompagnato in questi anni: l’amore per i biancocelesti. In esclusiva per la redazione di LazioNews24.com, sempre fiera di dar voce a questi speciali appassionati, l’uomo ha avuto modo di esporre il proprio pensiero.

Classica domanda di partenza: come è nata la tua passione per la Lazio?
«Ho vissuto a Roma dal 1995 al 2000. Non avevo mai avuto nessun interesse per il calcio prima però, durante la mia permanenza, sono stato invitato da un amico allo stadio a vedere una partita. Quel match era il Derby della Capitale! Lui era laziale e la partita l’abbiamo vista in Curva Nord. In attacco c’era la coppia d’attacco formata da Beppe Signori e Pierluigi Casiraghi, il risultato finì in parità. Grazie a quella partita sono rimasto affascinato dal mondo Lazio, scoppiò la passione per il calcio e per i tifosi laziali. Dopo mi sono trasferito a Milano e pure lì, quando la squadra andava in trasferta a Torino, Venezia, Bologna o anche a Genova, sono sempre andato a seguirla allo stadio. Da quando sono tornato in Giappone purtroppo posso solo vederla in televisione».

Lazio News 24

Quando e perchè hai pensato di fondare un club?
«Quando mi sono trasferito per motivi di lavoro a Singapore 5 anni fà, per caso ho conosciuto il responsabile del Lazio Fans Club di Singapore (Nigel Gan, ndr) che mi ha suggerito di creare un gruppo tutto mio anche in Giappone. E cosi ho fatto!».

Lazio News 24

Si deduce che conosci qualcuno dei tanti laziali presenti in Asia, giusto?
«Non conosco soltanto Nigel infatti. Due anni fa tanti sostenitori biancocelesti ci ritrovammo in Cina per la finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus. Sugli spalti c’erano molti italiani ovviamente, ma anche tanta gente proveniente da paesi del mio stesso continente (Cina, Indonesia, Singapore, Iran, UAE, Thailand, Australia, Cambodia, e Giappone). Noi ci vediamo spesse volte quando vado a lavolare in Thailandia o Singapore».

Lazio News 24

Un giudizio sulla stagione della Lazio…
«Penso che Inzaghi ha fatto molto bene, essendo riuscito a riportare il club in Europa League. Allo stesso tempo è riuscito a portare a casa anche i derby, sappiamo tutti quanto sia importante aggiudicarselo per la città di Roma».

Lazio News 24

Sulle cessioni di calciomercato, che idea ti sei fatto?
«Credo non ci sia più nulla da fare per Biglia e Keita. Spero rimanga almeno de Vrij, è troppo prezioso per questa squadra!».