ESCLUSIVA – Calciomercato Lazio, Biglia-Milan: ecco tutta la verità

Biglia calciomercato lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Lazio, cerchiamo di fare chiarezza sulla trattativa tra Lazio e Milan per Lucas Biglia

Calciomercato Lazio – Anche quest’anno in casa Lazio il tormentone di mercato non poteva mancare. La trattativa con il Milan per la cessione di Biglia giorno dopo giorno si sta trasformando in una vera e propria telenovela: c’è prima chi parla di accordo praticamente raggiunto tra i due club e chi di distanza (ampia) tra le parti. Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, la verità sta nel mezzo. Infatti, Lazio e Milan nelle scorse settimane avevano raggiunto un accordo economico per il “pacchetto” Biglia-Keita. Nelle casse del club biancoceleste sarebbero stati versati quasi 50 milioni di euro, ma con il rifiuto dell’attaccante senegalese le carte in tavola sono cambiate. Keita ha già fatto sapere di voler solo la Juventus, mentre il Milan, che ha incassato il “no” dell’attaccante biancoceleste, ha provato a trattare solo l’argentino.

MILAN O…LAZIO – Una trattativa completamente diversa, che ha fatto saltare l’accordo raggiunto in precedenza con il presidente Lotito, che a quel punto ha chiesto almeno 20 milioni per Biglia. Una cifra ritenuta troppo alta dai dirigenti rossoneri, che valutavano Keita 33 milioni e il Principito 15. Negli ultimi giorni invece si sono fermati ad appena 12 milioni più bonus. A queste condizioni (almeno per il momento), Biglia non si muoverà da Roma. Un vero problema per la Lazio, che si ritrova con un giocatore in scadenza (che non ha più intenzione di rinnovare) e nessuna altra offerta da valutare. Il club capitolino vuole cercare di monetizzare il prima possibile per annunciare 1-2 acquisti già prima del ritiro di Auronzo, ma a questo punto bisogna abbassare le pretese e non ripetere gli stessi errori degli anni passati. Nelle prossime ore sono previsti nuovi contatti tra le parti per cercare di sbloccare una trattativa che non conosce ancora la parola fine.

Articolo precedente
Strootman: «Segnare alla Lazio è stato fantastico, ma poi l’eliminazione in Coppa Italia…»
Prossimo articolo
europeiEuropei Under 21, l’Italia cade per 3-1 contro la Repubblica Ceca. 84′ per Cataldi