ESCLUSIVA – Ag. Dirar ammette: «Lazio? Piace a molti club italiani…»

© foto www.imagephotoagency.it

Tare (ri) pensa a Dirar, l’agente: «Tanti grandi club in Italia hanno manifestato il loro interesse»

I dirigenti della Lazio sono a lavoro per programmare la prossima sessione estiva di calciomercato. Nei giorni scorsi Igli Tare era nel Principato per assistere alla semifinale di Champions tra Monaco e Juventus, l’occasione è stata buona per parlare con i monegaschi di Nabil Dirar. In estate l’esterno marocchino è stato molto vicino alla Lazio, la trattativa poi saltò con Tare che virò su Luis Alberto. Dirar, classe ’86, ha il contratto in scadenza a giugno 2018, da più di un anno il ds biancoceleste è sulle sue tracce. Questa volta per chiudere l’operazione Tare potrebbe farsi aiutare dal potente procuratore, molto vicino al Monaco, Jorge Mendes. L’agente del giocatore del Monaco, Foudad Ben Kouider, contattato in esclusiva da LazioNews24, non ha nè confermato nè smentito l’interesse della Lazio: «Futuro? Per il momento non prendiamo ancora delle decisioni. Ma è certo che dopo la sua prestazione contro la Juve tanti club italiani dimostrano il loro interesse».  

FUTURO DI KEITA – L’arrivo di Dirar è comunque legato anche a quello di Keita. Per il momento la Lazio vuole trattenere il classe ’95 e a breve presenterà una proposta di rinnovo che il giocatore valuterà insieme al proprio entourage. Se non dovesse rinnovare in estate il senegalese potrebbe salutare: in Italia l’unica società interessata realmente al calciatore è il Milan con la Juve che resta, al momento, più defilata nella corsa per il giocatore.