Connettiti con noi

Campionato

Derby e sit in per la pace: domenica da bollino nero a Roma

Pubblicato

su

Sarà una domenica da bollino nero per la viabilità a Roma tra derby e sit in per la pace: i dettagli

Da una parte i duemila in piazza San Giovanni per chiedere la fine del conflitto in Ucraina, dall’altra parte cinquantamila tifosi per il derby tra Roma – Lazio con preoccupazioni per eventuali scontri. Si preannuncia una domenica da bollino nero per Roma.

Come riporta Il Corriere della Sera, c’è il timore di scontri e possibili disagi alla mobilità con eventuali ritardi o deviazioni delle tratte dei mezzi pubblici per domenica 20 marzo. Si prevedono duemila presenze per la manifestazione dal titolo «Insieme per la pace» che comincerà alle tre del pomeriggio in piazza San Giovanni. Alle 18, invece, comincerà il derby Roma -Lazio con 50 mila persone e non poche apprensioni per possibili scontri.

Mentre in una parte della città si inneggerà alla pace, alcune preoccupazioni sono rivolte a possibili tafferugli per motivi calcistici. Già, mercoledì scorso, alcuni tifosi romani sono stati protagonisti di una rissa con alcuni supporter del Vitesse in un pub vicino al Colosseo. Alla fine, ci sono stati quattro fermati, per cui si sta valutando il Daspo, ma anche altri ultrà giallorossi che potrebbero essere identificati e denunciati grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza.

L’allarme per domenica, invece, è legato all’arrivo nella Capitale di una cinquantina di ultrà della squadra Levski Sofia, gemellati con quelli del Lazio. Secondo alcune voci, potrebbe esserci tra le fila dei tifosi biancocelesti uno striscione in cirillico di ispirazione filorussa dedicato ai tifosi bulgari. La partita sarà sorvegliata da duemila agenti.