Derby dal dischetto, 5 rigori assegnati negli ultimi 6 precedenti. La cronistoria recente

Lazio-Roma
© foto www.imagephotoagency.it

Derby dal dischetto, 5 rigori assegnati negli ultimi 6 precedenti

Il derby di Roma è stato spesso deciso dal dischetto negli ultimi anni. L’ultimo precedente tra le due squadre ha visto andare in rete Edin Dzeko di testa e Francesco Acerbi col sinistro, ma nei precedenti più risalenti nel tempo era stato fischiato almeno un penalty nella stracittadina. Nel novembre 2017 Perotti e Immobile trasformarono dal dischetto, nel marzo 2019 (3-0 Lazio) Immobile mise sul dischetto il pallone dopo il calcio di rigore provocato da Correa, steso alle spalle dall’ultimo uomo Fazio. Lo scorso anno alla seconda giornata della stagione 2019/2020 fu il grande ex Kolarov a portare in vantaggio i giallorossi, prima del definitivo pareggio di Luis Alberto su assist di Immobile. Nell’aprile 2017 la clamorosa massima punizione assegnata per un fallo inesistente di Wallace su Strootman, e trasformata in rete da Daniele De Rossi. Nell’era Lotito si ricordano i rigori segnati da Dzeko, Ljajic, Vucinic, Totti, Simplicio e Borriello tra le fila giallorosse, mentre la Lazio ha beneficiato del tiro dal dischetto con Oddo nel 2006, Rocchi nel 2008, Hernanes (3 rigori segnati) e Floccari (che sbagliò dagli 11 metri nell’aprile 2010).