Arte e tifo in Curva Nord, grazie Irriducibili: le coreografie più belle degli ultimi anni – FOTOGALLERY

pagelle dei quotidiani coreografia
© foto Lazio News 24

FOTOGALLERY – Ecco le coreografie più belle realizzate in Curva Nord negli ultimi anni: un modo per dire grazie agli Irriducibili

Il tifo biancoceleste è è pronto a far festa. Si avvicina infatti il 30° anniversario dalla nascita degli «Irriducibili». E’ passato molto tempo da quel 18 ottobre 1987, all’Olimpico Lazio-Padova (match di Serie B, per la cronaca terminato 1-1), ma da quel giorno la rappresentenza del gruppo ultras al fianco dei biancocelesti non è mai mancata. Il nome, IRRIDUCIBILI, esprime la volontà di non piegarsi a nessun compromesso con varie componenti che ruotavano (e ruotano tuttora) intorno alla S.S. Lazio ed in particolare con le famigerate TV private ed i Lazio Club. Nasce quindi dalla volonta precisa di riaffermare un tifoso ultras spontaneo, senza settarismi e moralismi. I componenti cambiarono pure il modo di organizzare le trasferte: giungere in treno con un Mr. Enrich davanti pronto a partire e il corteo con striscione divenne una costante per molto tempo. Divenne storica la scritta pensata contro la stampa, che li definitì una ‘massa di teppisti’: «Non siamo cani sciolti perchè senza padrone, non siamo sciolti, Irriducibili ci unisce». E come dimenticare la manifestazione in piazza per la prospettata cessione di Beppe Signori. Sono soltanto due degli episodi che hanno fatto la storia di questo gruppo. Il nostro ringraziamento va a tutti i ragazzi che hanno reso grande la Curva Nord. E al tempo stesso dato visibilità alla Lazio con la realizzazione di coreografie straordinarie. Ecco quelle più belle create negli ultimi anni:

1. SPETTACOLO IN CURVA NORD

2. SPETTACOLO IN CURVA NORD

Lazio News 24

3. SPETTACOLO IN CURVA NORD

4. SPETTACOLO IN CURVA NORD

5. SPETTACOLO IN CURVA NORD

6. SPETTACOLO IN CURVA NORD