Serie A, Curva Nord Inter: «Adesso ricali il sipario»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tifo organizzato dell’Inter su Facebook scrive un lungo comunicato in cui espone i motivi per il quale la Serie A andrebbe fermata

La Serie A è sempre più vicina a riaprire i battenti. Oggi è stata ufficializzata la data in cui ripartiranno gli allenamenti di gruppo. Molte tifoserie organizzate però si sono schierate contro questa idea.

Oggi è arrivata la presa di posizione della Curva Nord dell’Inter, tramite un comunicato sulla pagina Facebook L’Urlo della Nord: «Come si può pensare di giocare una partita di pallone se bisogna stare ad un metro di distanza tra persone? I giocatori sono esseri umani, che possono anche essere controllati quanto si vuole all’interno degli impianti sportivi. Ma poi, finiti gli allenamenti, tornano a casa, hanno una famiglia, parenti, amici. E la trasmissione del contagio diviene quindi incontrollabile (…) È per tutti un enorme dispiacere e sacrificio, ovviamente. Ma prima che Ultras siamo uomini e donne d’Italia (…) È il momento del lutto e del silenzio. O almeno così dovrebbe essere. Milano piange i suoi morti. La Lombardia e l’Italia intera sono in ginocchio e la vita di tutti noi è segnata da un presente devastante e da un futuro incerto (…) Ce ne rimaniamo quindi soli, saldi e in isolamento. Ma col cuore vicini uno ad uno agli appartenenti della Curva e chi condivide le nostre battaglie. Adesso, chiarita in maniera doverosa la nostra posizione, ricali il sipario».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy