Connettiti con noi

Coppa Italia

Coppa Italia, negli ottavi 19/20 l’ultimo gol su punizione indiretta

Pubblicato

su

Coppa Italia, negli ottavi 19/20 l’ultimo gol su punizione indiretta

Domani sera c’è Lazio-Parma, valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia. I biancocelesti vogliono regalarsi il confronto dei quarti di finale con l’Atalanta, in programma a Bergamo il 27 gennaio. Inzaghi cercherà di risparmiare qualche big, sicuramente non ci saranno Luiz Felipe e Danilo Cataldi. Strakosha ha smaltito la distorsione al retto femorale, dovrebbe giocare dal primo minuto, turni di riposo per Milinkovic e Immobile, che comunque verrà impiegato a gara in corso. Annunciate staffette tra Marusic e Lazzari e tra Correa (che ha smaltito il problema al polpaccio) e Andreas Pereira, con quest’ultimo che vuole lanciare dei segnali importanti all’allenatore. La Lazio cercherà di sfruttare anche i calci piazzati, specialmente i calci di punizione, nell’ultimo anno avari di soddisfazioni. Negli ultimi ottavi di finale di Coppa Italia, con la Cremonese (4-0 nello scorso gennaio) è arrivato proprio l’ultimo gol su calcio di punizione indiretto per la Lazio: batte Jony, stacca di testa in area di rigore l’ormai ex biancoceleste Quissanga Bastos, che fa 4-0 nel finale di partita e regala alla squadra la qualificazione ai quarti. Da quel giorno la Lazio non ha più trovato la via della rete con questo fondamentale.

Advertisement