Brescia, Corini: «Ci siamo preparati al meglio per domani. Contento per Acerbi»

© foto www.imagephotoagency.it

Brescia Lazio, la conferenza stampa di mister Corini alla vigilia del match di Rigamonti in programma domani alle 12:30

Manca veramente poco al match Brescia-Lazio, valido per la diciottesima giornata di Serie A, in programma domani alle ore 12:30. Dopo la conferenza stampa di Inzaghi di questo pomeriggio, anche il mister delle rondinelle Corini ha rilasciato le sue dichiarazioni sul lunch match di domani. Ecco cos’ha detto:

«Come si batte la Lazio? Oggettivamente è complicato, i biancocelesti esprimono un calcio di alto livello. Hanno vinto due coppe negli ultimi sei mesi, affronteremo una squadra fortissima. Noi, però, siamo convinti di esserci preparati al meglio per cercare di fare una grandissima partita. Cosa cambia con le due assenze di domani?Luis Alberto e Lucas Leiva sono due giocatori fondamentali, le alternative sono Cataldi e Parolo. Probabilmente Inzaghi forzerà Correa da interno giocando con due punte fisiche. Mi aspetto questa alternativa».

E su Balotelli e Acerbi, che ha allenato al Chievo, ha detto:

«Il confronto con Immobile? Mario sta dimostrando di avere l’atteggiamento giusto, deve avere questo senso di responsabilità. Da lui ci si aspetta sempre qualcosa in più. Acerbi è uno dei migliori difensori centrali in circolazione. Fece un gran campionato con Di Carlo, poi era in un momento particolare della sua carriera. Si è ritrovato, sono contento per lui: è un giocatore di qualità».

Domani Corini non sarà presente sulla panchina per via della squalifica:

«Sono dispiaciuto perché non me la meritavo, non ho proferito frasi irriguardose. Mi dispiace tanto, mi mancherà tantissimo non essere vicino alla squadra. Sono in mani sicure, Lanna è il mio vice ma ha tutte le caratteristiche per essere un allenatore in prima».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy