Cluj, rifilati 5 gol al Voultari. I giocatori: «Ora testa alla Lazio»

Cluj-Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Cluj, la prossima avversaria della Lazio vittoriosa contro il Voultari

Per la Lazio, domenica in campionato c’è la Spal e poi giovedì l’esordio in Europa League contro il Cluj. I campioni in carica della Romania, ieri hanno ottenuto un netto successo contro il Voluntari (squadra allenata dall’italiano Bergodi), 5-0 il risultato finale a favore della squadra allenata da Petrescu (che non era in panchina poiché squalificato). L’allenatore in seconda del Cluj, Alin Minteuan, al termine della gara ha ammesso. «Ho parlato con Bergodi, è stato mio allenatore. Ci ha augurato una buona partita in vista di giovedì, ci aspetta una gara molto dura. Per il momento però ci godiamo questa vittoria, poi da domani inizieremo a pensare all’appuntamento con la Lazio»

CLUJ, I COMMENTI DEI GIOCATORI – Nella cinquina di ieri, protagonista della partita è stato il centrocampista Cătălin Itu che sulla gara di giovedì ha ammesso: «Non abbiamo paura della Lazio, li rispettiamo ma vogliamo vincere. È una squadra di grande valore, ma anche noi abbiamo possibilità». Il 3-0 lo ha realizzato Valentin Costache: «È una vittoria che ci dà morale perché venivamo da tre sconfitte consecutive. Ora ci attende un match veramente complicato contro la Lazio, ma speriamo nel miracolo».Bene anche il centrocampista Ciprian Deac: «Sono contento per la vittoria perché venivamo da alcune sconfitte e il morale era basso. Ora ci prepariamo per una grande partita contro la Lazio».