Scoppia il caso per il rigore negato alla Roma, ma lo scorso anno con la Lazio…

Caso
© foto Calcio News 24

Il rigore non assegnato alla Roma è stato un errore del direttore di gara che ha scatenato non poche polemiche, l’anno scorso però…

Il rigore solare, non assegnato ieri alla Roma da parte di Rocchi e Fabbri ha alzato un gran polverone tanto da spingere il presidente dell’AIA Nicchi a dichiarare che ciò che è successo è un errore inconcepibile e che verranno presi provvedimenti. Eppure è sempre più solare come ci siano sempre due pesi e due misure, lo scorso anno sono stati innegabili i torti subiti dalla Lazio in materia arbitrale (Torino, Fiorentina, Juventus e tante altre) e come già è stato detto moltissime volte gli errori e le decisioni dei direttori di gara hanno condizionato fortemente la classifica della squadra di Inzaghi che certamente non si è qualificata in Champions League per suoi demeriti ma non solo. E’ giusto che l’inserimento del VAR, che ora verrà introdotto anche nelle competizione europee, sia utile solo se finalizzato a risolvere problemi, e non al contrario per alimentare decisioni sbagliate, qualunque sia la squadra: la Roma, L’Inter, la Juventus e si anche la Lazio.

Articolo precedente
L’ANALISI DEL GIORNO DOPO – Tutti colpevoli, nessuno innocente!
Prossimo articolo
formelloFormello, confronto di due ore tra Inzaghi e la squadra