ESCLUSIVA – Camilla Spinelli: «Tifo Lazio grazie a papà. Il calcio è la mia passione»

© foto @Instagram

Camilla Spinelli ci ha raccontato in esclusiva com’è nata la passione per la Lazio, come la vive da lontano ed i suoi progetti futuri

Studente, aspirante giornalista, youtuber, influencer… impossibile mettere un’etichetta a Camilla Spinelli. Se proprio si sente la smania di catalogarla, indubbiamente si può definire laziale. La giovane romagnola, in esclusiva, ci ha raccontato come è nata la passione per la Lazio e cosa vede nel suo futuro.

Essendo di Cesena, come hai vissuto questo periodo molto difficile?

«Abitando in Emilia-Romagna, ovvero una regione con numerosi casi, è stata davvero dura. Venire a conoscenza del fatto che molte persone nella mia città si fossero ammalate è stato devastante, ma riusciamo finalmente a vedere uno spiraglio di luce in questo tunnel buio».

Nonostante la distanza sei una super tifosa della Lazio, com’è nata questa passione?

«Mio padre è di Roma e rigorosamente laziale. Mi ha raccontato che mentre io ero nella culla cercavo sempre di girarmi a pancia sotto per riuscire a guardare le partite con lui».

Riesci a venire allo stadio ogni tanto?

«Ho la fortuna di riuscire ad andare a vedere diverse trasferte, come per esempio a Ferrara o a Bologna, però cerco di venire anche all’Olimpico almeno 3 volte a stagione».

Quanto ti ha entusiasmata questa stagione della squadra di Inzaghi?

«Tantissimo, mi ha ricordata molto la formazione del ‘74. Il mister è riuscito a creare un ambiente stimolante per i giocatori, i quali si vogliono un bene quasi fraterno… la squadra volava sulle ali dell’entusiasmo».

Credi nel sogno Scudetto se si dovesse riprendere?

«Questa lunga pausa dovuta al Coronavirus può essere un’arma a doppio taglio: o l’affinità è rimasta quella di sempre, oppure la scintilla è svanita. In ogni caso non mi piacerebbe che questo ipotetico tricolore della Lazio venga considerato come ‘lo Scudetto del virus’, sebbene la squadra ci abbia messo un impegno esorbitante da sempre (penso si riesca a comprendere quello che intendo)».

Studi, hai un canale YouTube e partecipi anche ad un programma televisivo. Cosa sogni per il tuo futuro?

«Sto studiando Sociologia all’università e sto praticando uno stage in una testata giornalistica al fine di diventare giornalista pubblicista. Vorrei tantissimo lavorare nel mondo calcistico, visto che è la mia passione da sempre!».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy