Biglia-Keita, troppo bassa l’offerta Milan: ecco lo scambio proposto dalla Lazio

© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato – Lazio e Milan, distanza tra domanda e offerta nella trattiva per Biglia e Keita: Lotito vorrebbe inserire anche Bonaventura

L’asse di calciomercato Roma-Milano è pronto ad infuocarsi come ogni estate, questa volta è sono i rossoneri a suonare ai cancelli di Formello. L’intenzione di Claudio Lotito è di non fare sconti nemmeno all’amico Fassone: secondo il del Corriere dello Sport, per aggiudicarsi i cartellini di Lucas Biglia e Keita Baldé Diao servono 55 milioni di euro (15 in più rispetto alla proposta iniziale avanzata dal Milan). Il tecnico Simone Inzaghi spera di riuscire a trattenere almeno il ‘Principito’, playmaker fondamentale per la Lazio e difficile da sostituire dopo una sua eventuale partenza. La dirigenza biancoceleste comunque resta positiva, l’accordo per il rinnovo dell’argentino è vicino alla chiusura.

FOLLIA DI CALCIOMERCATO – Il Milan non ha la minima idea di lasciarsi scappare Keita, lo segue dallo scorso inverno e, se il closing fosse avvenuto con qualche mese di anticipo, la prima scelta della società meneghina sarebbe ricaduta sul senegalese e non sul prestito di Gerard Deulofeu. Lotito vuole monetizzare al massimo e, all’offerta del duo Fassone-Mirabelli, ha risposto chiedendo in cambio Giacomo Bonaventura (27 anni, centrocampista offensivo gestito da Mino Raiola, attualmente fermo per infortunio). E’ sotto contratto sino al 2020 e il ‘Diavolo’ lo considera un punto fisso del nuovo progetto. Il Milan ha già risposto ‘no’, non lo inserirà in un’ipotetica trattativa e sarebbe l’unico nome su cui la Lazio accetterebbe di ridiscutere il conguaglio.