Calciomercato Lazio – Voci dall’Olanda: piace Ramselaar

© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Lazio – Dall’Olanda confermano l’interesse dei biancocelesti per Bart Ramselaar, ma non è l’unico nome sulla lista dei desideri del ds Igli Tare

Lazio e Olanda, un binomio che negli ultimi anni sta funzionando alla perfezione. Il ds Igli Tare ha trovato terreno fertile fra i tulipani orange, ha deciso di continuare la tradizione iniziando a monitorare Bart Ramselaar. E’ un classe 1996, jolly offensivo del PSV Eindhoven. Come riportato dal Corriere dello Sport, non è l’unico nome in lista, ne verranno a galla altri, saranno operazioni di calciomercato decise in base allo sviluppo dei rinnovi di Stefan De Vrij e Keita Baldé Diao. Il profilo di Ramselaar stuzzica il desiderio perché è considerato tra i giovani più forti del campionato olandese. Nato come mezzala, sa ricoprire il ruolo di trequartista, mentre per il momento sta giocando da ala sinistra pur essendo un destro naturale. Per ruolo, potrebbe essere il sostituto ideale della Maravilla, il cui futuro pare ormai lontano dalla Capitale.

LA STORIA DI RAMSELAAR – Il giovane olandese nelle movenze ricorda il belga Dries Mertens, hanno anche una storia simile. Mertens era esploso proprio a Eindhoven dopo essere cresciuto con la maglia dell’Utrecht. Ramselaar è stato corteggiato a lungo dall’Ajax, ma il PSV ha agito d’anticipo, l’ha acquistato in estate (sempre dall’Utrecht) versando 4,5 milioni di euro. Il motivo della chiusura rapida dell’operazione? Se ne innamorarono dopo averlo visto all’opera da vicino, l’anno scorso in una sfida valida per i quarti di finale di Coppa d’Olanda. Ramselaar segnò due gol e continuò a stupire trascinando l’Utrecht in finale. Il giocatore è stato oggi blindato dal club sino al 2021.

CARATTERISTICHE – Ramselaar compirà 21 anni a giugno, è alto 1.78 cm, fa del dribbling e del controllo palla le sue armi miglori. In questa stagione ha firmato 6 gol e 2 assist, è valutato già il doppio rispetto a quanto è stato pagato e il costo del cartellino potrebbe anche superare i 10 milioni al termine della stagione. Dall’Olanda giungono indiscrezioni che danno la Lazio come possibile pretendente, ma se dovesse essere confermato l’interesse del Bayern Monaco, ci sarebbe poco da dire e da fare.

MOSSE PER L’ATTACCO – Il reparto offensivo dovrà essere rinforzato. Potrebbero occorrere due esterni offensivi, qualora partisse l’oggetto misterioso Luis Alberto. Servirà sicuramente un vice Ciro Immobile o comunque una punta che per caratteristiche sappia giocarci in coppia. Il sogno rimane Giovanni Simeone del Genoa, il presidente Lotito ne ha parlato più volte con l’amico e collega Preziosi. E’ spuntato poi il nome di Florin Andone del Deportivo La Coruña, attaccante romeno con passaporto spagnolo, ha 23 anni e ha segnato 8 gol in 26 presenze di Liga. Dall’Italia invece è rimbalzata la candidatura di Duvan Zapata, che a fine stagione rientrerà a Napoli, dopo due anni vissuti in prestito all’Udinese. Infine dall’estero vengono rilanciate varie candidature: s’è parlato di Talisca (trequartista brasiliano del Besiktas, classe 1994 e alto 1,91)e di Bruno Gaspar (esterno destro portoghese, classe 1993del Vitoria Guimaraes). Forse è ancora troppo presto per confermare l’interesse concreto di uno fra i nomi menzionati, l’intenzione di Tare è comunque quella di continuare a puntare sull’acquisto di giovani di prospettiva.