Borini-Lazio, vertice a Milano tra Tare e l’agente: ecco i dettagli 

calciomercato lazio
© foto Lazio News 24

Dopo aver incontrato l’agente del Papu, Tare sarebbe pronto ad un vertice con l’entourage di Fabio Borini

Tare rimane a Milano. Come riporta il ‘Corriere dello Sport’, dopo l’incontro con Giuseppe Riso, sarebbe previsto per oggi un appuntamento con Roberto De Fanti, procuratore di Cataldi e Borini, in possibile uscita dal Sunderland. La dirigenza capitolina starebbe infatti cercando un vice-Immobile, vista anche la probabile partenza di Djordjevic (il Torino avrebbe espresso il proprio interesse per il giocatore). L’ex attaccante della Roma starebbe cercando rivalsa in una squadra che possa garantirgli un progetto serio ed opportunità maggiori di visibilità. Appena retrocesso in Championship ed in scadenza nel 2019, sarebbe pronto a lasciare l’Inghilterra per tornare in patria.

IL CARTELLINO – Sembrerebbe altamente improbabile che il sua cartellino costi più di 6-7 milioni di euro e si sarebbe aperta anche la possibilità di prenderlo in prestito con diritto di riscatto. La Lazio sembrerebbe essere in vantaggio: Tare lo insegue da anni, già dai tempi in cui giocava nelle riserve del Chelsea. Questa potrebbe essere la volta buona.

ALTERNATIVE – Ovviamente, sul taccuino di Tare non ci sarebbe solo Borini: il ds starebbe monitorando anche le situazioni legate a Defrel, Falcinelli e Pavoletti. L’arrivo di quest’ultimo sembrerebbe essere molto difficile: comprato dal Genoa per 15 milioni, De Laurentiis non lo cederà per meno di 12-13 milioni.