Biglia amareggiato: “Salviamo il salvabile. Episodi arbitrali? Potevano cambiare il match”

© foto www.imagephotoagency.it

Nei momenti più difficili è il capitano a metterci la faccia e anche questa volta Lucas Biglia si presenta, scuro in volto, ai microfoni di Lazio Style Channel per analizzare la prestazione della Lazio: “Pomeriggio non bello ma dobbiamo usare la testa e pedalare fino alla fine. Perdere contro i rivali della città fa male ma dobbiamo rialzarci e stare più uniti. Abbiamo sbagliato qualcosa, indossiamo una maglia che significa non mollare mai. Non dobbiamo perdere la fiducia, dobbiamo andare avanti e rialzare la testa a partire dalla prossima gara. Episodi arbitrali? Non mi piace parlare degli arbitri ma una decisione può cambiare la partita. Non abbiamo avuto un rigore netto che poteva favorirci”.  

 

Il centrocampista argentino è intervenuto anche in zona mista: “Una sconfitta così pesante non ce l’aspettavamo: sul 2-1 abbiamo avuto una piccola reazione, poi quei due gol a dieci minuti dalla fine ci hanno tirato fuori. È stato un nostro punto debole per tutta la stagione, ora dobbiamo solo provare a rialzare la testa. Un rigore forse poteva cambiare la partita. La Roma è una squadra che gioca bene, sapevamo che ci poteva mettere in difficoltà e l’ha fatto. Avevamo concentrato tante energie sull’Europa e abbandonato un po’ il campionato. Forse è questo che ci ha anche penalizzato. La sfortuna ci ha perseguitato tutto l’anno, abbiamo sempre avuto assenze importanti che hanno pesato tanto sul risultato finale. Faremo tutto il possibile per salvare il salvabile”.