Berardi proverà ad impensierire la Lazio: attenzione al numero 25 neroverde

© foto www.imagephotoagency.it

Domenico Berardi scenderà in campo alle ore 18:00 per sfidare la Lazio

Un giocatore dotato di talento che però non è mai sbocciato definitivamente. Domenico Berardi è questo, un connubio di tecnica e genio, uno dei migliori prospetti italiani che con il passare degli anni si è perso. Nel 2014 era considerato uno dei giovani calciatori più promettenti al mondo, raggiungendo l’apoteosi calcistica nel gennaio dello stesso anno con un poker realizzato ai danni del Milan dell’allora tecnico Massimiliano Allegri. Quest’oggi all’Olimpico di Roma il Sassuolo si troverà di fronte la Lazio di Simone Inzaghi, una sfida certamente da non sottovalutare. I biancocelesti vogliono la Champions League a tutti i costi e un ostacolo da superare si chiama De Zerbi. I tre punti dovranno essere assolutamente conquistati per poter continuare a credere nel sogno europeo.

CARATTERISTICHE – Berardi, di piede mancino, ha giocato praticamente tutta la sua carriera nel Sassuolo da attaccante esterno di destra, e più sporadicamente da seconda punta in alcune partite della sua esperienza con l’Under 21. Le caratteristiche tecniche e la completezza del giocatore lo rendono un attaccante potenzialmente molto duttile. Il piede sinistro è di quelli che non si vedono tutti i giorni, ma non sfigura nemmeno con il destro. La facilità e la tecnica di calcio fanno sì che sia la prima scelta per tutti i calci piazzati della formazione neroverde.