Zenit Lazio, Milinkovic migliore per falli subiti… e commessi!

© foto www.imagephotoagency.it

Milinkovic-Savic protagonista di due statistiche nel match di Champions tra Zenit e Lazio.

A volte bisogna prenderle, ma l’importante è anche saperle dare. Soprattutto nel calcio, dove sapersi procurare un fallo può essere cruciale in alcune fasi del match, ma “menare”, come si dice in gergo, dice di un giocatore quanto questo sia propenso a ripiegare in fase difensiva. In tale ottica, protagonista del match di ieri sera tra Zenit e Lazio è stato Sergej Milinkovic-Savic. Il serbo, autore di una grande prova (ad eccezione di un passaggio errato sul finale che sarebbe potuto costare caro ad Inzaghi e compagni), è stato il migliore sia per i falli subiti, ma anche per quelli commessi. In entrambe le categorie i valori si equivalgono: 4.
Dati che provano quanto il numero 21 sia propenso alla doppia fase e al sacrificio: un giocatore ancor più completo, pronto a trascinare la squadra nella massima competizione europea.