Wallace: «Dobbiamo migliorarci per avvicinarci alle prime. Il modulo invece…»

giocata
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il pareggio con la spal. Wallace dà la carica ai compagni per affrontare al meglio la trasferta di Verona contro il Chievo

«Abbiamo lavorato per fare bene e vincere, ma non è successo quello che volevamo. Adesso abbiamo una partita difficile». Parla così Fortuna Wallace, intercettato dai microfoni di Premium Sport, mentre commenta il pareggio stiracchiato ottenuto all’Olimpico contro la Spal. Nel prossimo turno, ad attendere la Lazio ci sarà il Chievo Verona all’ombra dell’Arena scaligera. Il brasiliano aggiunge: «Così come abbiamo perso due punti fuori casa, ora andremo là per vincere. Cosa è mancato? Contro la Juventus è una partita diversa perché loro sono molto forti, siamo stati concentrati. Nella prima giornata di campionato invece non abbiamo fatto il massimo delle nostre possibilità, ma in tutte e due le partite siamo partiti forte».

EUROPA LEAGUE E MODULO – «La preparazione cambia un po’, dobbiamo lavorare in modo più equilibrato. Ma con lo staff stiamo facendo bene per arrivare pronti al meglio per entrambe le competizioni. La difesa a tre? Il modulo non è del tutto nuovo, abbiamo giocato diverse partite come il derby. Speriamo che tutto vada per il meglio, facciamo di tutto per portare in alto la Lazio».

TIFOSI E OBIETTIVI – «Loro sono contenti per aver vinto un trofeo, ma adesso dobbiamo voltare pagina e continuare. I tifosi sono al nostro fianco e sanno il nostro potenziale. Sicuramente non sono contenti per il pareggio con la Spal ma adesso abbiamo una settimana per riconquistarli. L’obiettivo? Lo scorso anno nel finale abbiamo mollato, perché già avevamo raggiunto l’obiettivo che volevamo e alla fine siamo arrivati quinti. Adesso proviamo a migliorarci, per arrivare più vicini possibili alle prime».