Tifosi Lazio: «Derby guerra etnica». Digos apre un’indagine e valuta il Daspo

© foto www.imagephotoagency.it

La Digos di Roma in queste ore ha acquisito i filmati circolati su internet in cui un gruppo di tifosi della Lazio, giunti a Formello per l’allenamento della squadra, ha fatto un discorso ai giocatori in vista del derby di domenica, sottolineando che quella partita per loro «è una guerra etnica». Secondo quanto appreso, la Digos ha aperto un’indagine e sta valutando se applicare il Daspo, cioè il divieto di partecipare a manifestazioni sportive. Nei video anche l’esortazione ai biancocelesti a «scendere in campo dandogli i mozzichi alle caviglie» ai rivali romanisti. Come riporta Ilcorrieredellosport.it, sarà trasmesso un rapporto all’Onms (Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive) per attivare la procedura sanzionatoria del codice di giustizia sportiva. Si tratta del divieto ai tesserati di avere rapporti con esponenti o gruppi di sostenitori, che non fanno parte di associazioni convenzionate alla società.

Articolo precedente
Derby, la Lazio con lo sponsor Paideia sulle maglie – FOTO
Prossimo articolo
Crespo sul derby: «La Lazio ha meno pressioni e Spalletti non può dormire sonni tranquilli»