Attentato a Barcellona: 13 morti e oltre 100 feriti. Ma il bilancio è destinato a salire… – VIDEO

Barcellona
© foto www.imagephotoagency.it

Attentato terroristico a Barcellona, un furgone si è lanciato sulla folla sulla Rambla de Canaletes: almeno 13 morti e tantissimi feriti

AGGIORNAMENTO ORE 00.33 – Arriva il comunicato ufficiale di Joaquim Forn, responsabile degli Interni del governo della Generalitat di Barcellona: «Possiamo confermare che ci sono 13 morti e più di 100 feriti, alcuni in condizioni gravi. La cifra dei feriti potrebbe crescere come pure il numero dei morti. Stiamo lavorando in maniera rapida per identificare le persone fornendo notizie ai consolati». In tarda serata è arrivata anche la rivendicazione dell’Isis.

AGGIORNAMENTO ORE 20:22 – Arriva la comunicazione ufficiale del Governo spagnolo sull’attentato di Barcellona: per il momento ci sono almeno 13 morti e oltre 50 feriti. Una persona ritenuta coinvolta nell’attentato è stata arrestata mentre una è stata uccisa in una sparatoria con gli agenti. E’ caccia all’ultimo terrorista ancora in fuga.

Un furgone si è lanciato sulla folla sulla Rambla de Canaletes a Barcellona, in Spagna, nel centro della città. Fonti della polizia spagnola citate dai media parlano di almeno 13 morti e di tantissimi feriti. Come riporta tgcom24.it, l’uomo alla guida del furgone sarebbe riuscito a fuggire a piedi: chiuse tutte le stazioni della metropolitana. Per la polizia si tratta di un attacco terroristico. Ancora poco chiare le dinamiche: si parla di due furgoni che avrebbero collaborato tra loro e di almeno 3 terroristi coinvolti. Secondo le ultime notizie l’autore dell’attentato sarebbe armato e asserragliato (forse con un altro soggetto) con alcuni ostaggi in un ristorante turco vicino al mercato a La Boqueria. Testimoni raccontano anche di aver sentito diversi spari nel mercato. Secondo la tv pubblica spagnola Rtve, la polizia starebbe negoziando la resa delle due persone. La descrizione dell’attentatore è quella di un uomo di 1,70 mt di statura, che indossa una camicia bianca a strisce azzurre. All’interno del van che ha travolto decine di persone sarebbe stato trovato un passaporto spagnolo, secondo quanto riferisce El Pais. Secondo l’identificazione fatta dalla Guardia Civil il furgone utilizzato nell’attentato è stato noleggiato da un arabo di nome Driss Oukabir.