Lazio, Tare: «Hoedt darà entusiasmo. Muriqi completa reparto già fortissimo»

Muriqi
© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, ha presentato Hoedt e Muriqi alla stampa durante la canonica conferenza

Il ds della Lazio Igli Tare si è mostrato entusiasta di annunciare Hoedt, che ha ribadito essere stato scelto di comune accordo con l’allenatore. Poi ha evidenziato come la trattativa di Muriqi sia stata molto lunga, ma ha motivato l’acquisto del kosovaro con le 3 competizioni difficili in cui la Lazio dovrà dare il massimo.

Su Hoedt«Wesley Hoedt non è un nome nuovo per noi e per la gente, molti si chiedono da cosa nasca questa scelta condivisa tra me e il mister? Cercavamo un centrale che conoscesse modo di giocare, mentalità e lingua italiana, tra varie opzioni abbiamo scelto lui dopo aver parlato col ragazzo. Siamo felici di presentarlo oggi, so che ci sono stati punti di domanda sul suo arrivo ma sono convinto che sarà un grande acquisto per noi e porterà entusiasmo»

Su Muriqi: «Presentiamo Vedat Muriqi, è un piacere per me, non lo nascondo. Anche perchè la sua trattativa è stata una trattativa molto lunga e faticosa, ma siamo contenti di aver portato a casa il suo acquisto, che si aggiunge a un reparto molto forte fatto da Immobile, Correa e Caicedo, che hanno contribuito a portarci in Champions tantissimo. Ma lui completa un reparto che deve affrontare 3 competizioni faticose e difficili e importanti, sarà importante per noi ma anche per raggiungere i nostri obiettivi».