Serie A, Di Marzio svela: «Playoff abbandonati, stipendi sospesi»

© foto @CalcioNews24

Il giornalista di Sky Sport ha rivelato gli aggiornamenti in diretta riguardo la riunione di Lega di oggi per sapere come finirà la Serie A

Il destino della Serie A è ancora incerto. Dopo lo stop causato dall’emergenza sanitaria scatenatasi in tutto il paese, la Lega sta cercando di capire come si potrebbe organizzare una possibile ripresa per concludere il campionato in modo consono e per questo oggi è stata organizzata una riunione.

Direttamente dal sito GianlucaDiMarzio.com sono arrivati gli aggiornamenti, tramite l’informatissimo Gianluca Di Marzio: «L’idea di terminare il campionato con playoff e playout, ad oggi, non viene praticamente più considerata. La Lega ha deciso così e l’intenzione è quella di finire la stagione tutti insieme per perdere meno soldi possibili, ecco perché queste due soluzioni si allontanano. Per quanto riguarda il capitolo legato agli stipendi dei calciatori, c’è la volontà di sospendere il pagamento dello stipendio di marzo, la cui ultima data per pagarlo è comunque maggio. A oggi risulta sospeso fino alla ripresa dell’attività. Se il campionato non dovesse riprendere, si chiederà l’intervento legislativo per ottenere la riduzione degli stipendi per causa di forza maggiore ma questo è uno scenario che nessuno vuole prendere oggi in considerazione. La Lega di Serie A proporrà una ripresa uniformata sugli allenamenti per tutti, che avverrà 21 giorni prima dell’inizio del campionato. Delle simulazioni fatte oggi, l’ultima data utile per tornare in campo in modo da finire il campionato non oltre il 30 giugno è il 10 maggio. Se si andasse oltre, si slitterebbe a metà luglio e si chiederebbero deroghe per l’estensione di contratti e prestiti».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy