Semplici e quell'aneddoto su Sarri: «Mi ricordo che...»
Connettiti con noi

News

Semplici e quell’aneddoto su Sarri: «Mi ricordo che…»

Pubblicato

su

Semplici e quell’aneddoto su Sarri: «Mi ricordo che…» Le parole del tecnico

Intervistato da Cronache di Spogliatoio, Leonardo Semplici, ha parlato del suo rapporto con il tecnico della Lazio, Maurizio Sarri.

LE PAROLE- La prima volta che l’ho incontrato, ero un agente di commercio e lui lavorava ancora in banca. Era il 1992, nella sede della Banca Toscana, e ci conoscemmo. A quei tempi io giocavo nei dilettanti, lui allenava nella stessa categoria. Anni dopo, per lavoro, dovevo girare in alcune zone vicine a dove viveva lui, ci incontrammo in un bar davanti alla sua residenza e mi invitò a entrare in casa. Viveva in questa mansarda dove già aveva un computer e, mi ricordo, lui praticamente aveva delle schede dove aveva segnato tutte le caratteristiche dei calciatori che aveva affrontato. Questo mi fece molto effetto perché, insomma, capivo la passione che che aveva, nonostante allenasse in categorie dilettantistiche. Ritrovarlo poi nelle categorie più alte è stato un aspetto importante. Affrontarlo nella massima serie è stato un punto fondamentale di un cammino straordinario e quindi mi ha fatto molto piacere. Emozionante ritrovarlo a livelli così importanti. Quest’estate per sono stata anche a vedere il loro ritiro, abbiamo un buon rapporto, quindi mi è sempre piaciuto seguirlo. Secondo me ha delle buone idee, come anche altri colleghi. Ho cercato sempre di apprendere da tutti, per poi cercare di fare mie alcune delle loro idee e trasferirle nel mio gioco in maniera giusta

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.