Connettiti con noi

Hanno Detto

Sarri: «Sono perplesso, siamo tornati agli antichi difetti. Su Immobile…»

Pubblicato

su

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita della gara di Coppa Italia contro il Milan: queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita dei quarti di finale di Coppa Italia contro il Milan. Queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio a Mediaset:

MATCH – «Eravamo spenti, spero che il problema sia fisico perché se è mentale è preoccupante. Era un periodo che abbiamo fatto buone prestazioni mentre stasera siamo tornati agli antichi difetti. Mi aspettavo delle difficoltà stasera ma mi aspettavo una diversa prestazione visto che eravamo brillanti. Mi lascia l’amaro in bocca e perplesso questa partita, speriamo di rialzarci subito».

COPPA ITALIA ANTISPORTIVA – «Non mi piace il format della Coppa Italia, ma questo non c’entra con il match. La Coppa Nazionale più vista al mondo è la FA Cup dove giocano tutti, tutti i turni. Il sorteggio è in diretta televisiva, è un momento bellissimo, quello dà un fascino alla competizione unico. Questa sembra convogliare le squadre con più blasone alla diretta televisiva, non mi piace il format».

IMMOBILE – «Immobile ha avuto un colpo forte al collo del piede, speriamo di recuperarlo subito».

SQUADRA DI SARRI – «Ogni squadra ha caratteristiche diverse.Questa è una squadra buona ma sotto il punto di vista del palleggio il mio Napoli era superiore. Dobbiamo trovare la nostra dimensione, arrivavamo da buone prestazioni mentre stasera siamo tornati indietro»

Sarri a Lazio Style Radio:

GARA – «Siamo ricaduti nei vecchi difetti, una partita che non mi so spiegare. Gli avversari sono stati più aggressivi e cattivi, è incomprensibile rispetto agli allenamenti e all’attitudine che vedevo ultimamente. Non me lo so spiegare».

PARTITA COL BOLOGNA – «Bisogna prendere atto di questa partita e non fare drammi perchè giochiamo tra 65 ore. Non dobbiamo arrivarci disintegrati sotto il punto di vista della fiducia perchè la partita col Bologna è importantissima».

PROBLEMA MENTALE – «Io penso che stasera con questo atteggiamento poteva giocare chiunque, nessuno ci avrebbe risolto i problemi. Non credo sia un problema di condizione fisica perchè parliamo di gente che giocano spesso o entrano a partita in corso. Il problema è l’approccio mentale alla partita che non è stato all’altezza come qualche mese fa».

FORMAZIONE – «Non ho pensato di riproporre la stessa squadra di Firenze perchè giochiamo tra 65 ore la nostra terza partita e mi sembrava troppo».

CAMPIONATO PRIORITARIO – «In tutte e 3 le competizioni eravamo in una terra di nessuno quindi non c’erano preferenze. Ora in campionato la partita col Bologna ci può far stare lì belli solidi nella lotta all’Europa».

Sarri in conferenza stampa:

SCONFITTA – «Sconfitta difficile da spiegare, visto che la squadra stava bene. Siamo tornati ai vecchi difetti di ottobre, siamo arrivati a questa partita scarichi sotto ogni aspetto, con il Milan che sembrava avere più benzina. Questa partita mi ha lasciato perplesso, visto che gli allenamenti mi lasciavano pensare il contrario. Non ne facciamo un dramma, visto che già sabato giochiamo, ma cercheremo di analizzarla».

IMMOBILE – «Immobile? Ha preso un colpo sul collo del piede, non dovrebbe essere nulla di serio ma vedremo nei prossimi giorni. Se non ce la farà per il Bologna, cercheremo altre soluzioni».

News

video

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.